Intelligenza emotiva e pastorale

COME L’INTELLIGENZA EMOTIVA PUO’ RENDERE LA PASTORALE PIU’ EFFICACE E LIBERANTE

Fausto Bizzarri

Accogliamo il contributo di Fausto Bizzarri che presenta l’uscita del quarto volume della nostra collana Quaderni Emmaus edita da Paoline, di cui è autore. Il testo aiuta a coniugare l’intelligenza emotiva, come forma di apertura e comprensione della realtà interna ed esterna all’uomo, con i vari aspetti della pastorale: la cura comunicativa, di un gruppo, i processi sinodali, il discernimento comune, il lavoro di équipe, la formazione e l’accompagnamento.

Continua a leggere “Intelligenza emotiva e pastorale”

Oratorio diffuso

PASTICCIONI O PASTICCIERI?

don Luca Ciotti

Accogliamo il contributo di don Luca Ciotti, parroco di una comunità pastorale sul lago maggiore, già responsabile diocesano ambrosiano di Az Catt. Ragazzi. Un racconto prezioso, diremmo un segno, di come di fronte ad una emergenza o una crisi si possa mettere in atto un modello pastorale antifragile, in chiave profetica e generativa.

Continua a leggere “Oratorio diffuso”

I custodi del fuoco

APPRENDERE UN NUOVO MODO DI ESSERE CHIESA: NUOVI MODELLI RELAZIONALI E ORGANIZZATIVI NELLA COMUNITA’

Don Alessandro Castellani

Siamo felici di accoliere un secondo contributo di don Alessandro Castellani, parroco della diocesi di Verona, dove ci offre la sua testimonianza e il cammino che sta facendo nella sua comunità, all’insegna della conversione pastorale. Ci narra di un elemento importante per la guida di un processo di cambiamento, quello dei ‘Custodi del fuoco’: una piccola equipe di laici che insieme ai presbiteri si prendono cura del sogno condiviso, delle relazioni e del cammino comunitario.

Continua a leggere “I custodi del fuoco”

Ars andata e ritorno

RIDARE CONCRETA FECONDITA’ ALLA VITA IN CRISTO PER RISANARE UNA PASTORALE MALATA

Don Alessandro Castellani

Accogliamo il contributo di don Alessandro Castellani, parroco della parrocchia di Pedemonte della diocesi di Verona che ci narra attraverso l’esperienza vissuta ad Ars con un gruppo di sacerdoti diocesani, le profonde e chiare riflessioni fatte sul senso di attivare processi pastorali per il tempo che stiamo vivendo. Ce lo narra con una prosa scorrevole, bella, ma anche con passione e puntualità, mettendo in luce gli elementi propri e utili a ripensare i modelli pastorali in atto. Insieme a questi altri confratelli stanno sperimentando un percorso di rinnovamento nelle loro comunità.

Continua a leggere “Ars andata e ritorno”

Esplorare nuovi territori pastorali

UNO STILE PER LIBERARE IL CAMBIAMENTO

Don Piero Mandruzzato

Accogliamo il contributo di don Piero Mandruzzato, Direttore di Caritas Diocesana Adria-Rovigo, che a partire da un percorso etimologico legato al significato del termine «esplorare» condivide alcuni orientamenti di stile utili a ripensare l’azione pastorale in un cambiamento d’epoca.

Continua a leggere “Esplorare nuovi territori pastorali”

Senza corpo non c’è Chiesa

I MEDIA NON DANNO LA PRESENZA MA POSSONO RIVELARE UN’ASSENZA FECONDA

undefined Francesco Pilloni

Un’acuta riflessione sull’uso dei media in chiave liturgica durante la quarantena. Sui linguaggi impiegati, spesso frutto di una mera trasposizione e non di una valorizzazione di esperienze già in atto nelle relazioni di fede e nelle comunità. Media che non permettono di sperimentare una presenza, malgrado gli sforzi, ma che accettando consapevolmente questo limite possono mettere in luce una ferita, un’assenza che può divenire provvidenziale. Don Francesco è sacerdote della Diocesi di Verona dove è Delegato Vescovile per la riconciliazione ecclesiale della famiglia, è docente di Teologia patristica del matrimonio e della famiglia presso il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II di Roma e coordinatore del Centro di spiritualità «Padre Enrico Mauri» presso l’Opera Madonnina del Grappa di Sestri Levante.

Continua a leggere “Senza corpo non c’è Chiesa”

“Va’ e anche tu fa lo stesso” (Lc 10, 37)

RIPENSARE I SERVIZI CARITATIVI IN CHIAVE PARADIGMATICA

undefinedAndrea Gollini

Accogliamo con piacere il contributo di Andrea Gollini, vice-direttore della Caritas Reggiana, che ci racconta la bella esperienza di cambiamento maturata all’interno della loro realtà diocesana. Il processo di cambiamento delle realtà di accoglienza, dal lnguaggio usato fino agli aspetti organizzativi, per riscoprire e rilanciare la natura e la missione della Caritas.

Continua a leggere ““Va’ e anche tu fa lo stesso” (Lc 10, 37)”

UN RIENTRO DA GESTIRE

ACCOMPAGNARE LA FASE 2 COME GESU’ CON I DISCEPOLI DI EMMAUS

Fausto Bizzarri

Fausto Bizzarri, esperto in intelligenza emotiva, continua ad accompagnarci attraverso questa chiave di lettura a rileggere l’esperienza pastorale in atto. Come accompagnare le persone a riprendere la vita in parrocchia? Come riavvicinare pastoralmente alla comunità e al celebrare insieme?

Continua a leggere “UN RIENTRO DA GESTIRE”

EMOZIONI ON-LINE

L’EFFICACIA DELLE RIUNIONI A DISTANZA AL VAGLIO DELL’INTELLIGENZA EMOTIVA

Fausto Bizzarri

Prosegue con Fausto Bizzarri la riflessione su come l’intelligenza emotiva possa aiutare significativamente l’efficacia dell’azione pastorale. In questo articolo ci aiuterà a rileggere i tanti incontri on-line che stiamo sperimentando in questo tempo, attravero la chiave di lettura delle emozioni, sottolineando opportunità e attenzioni da avere.

Continua a leggere “EMOZIONI ON-LINE”

Nessuno si salva da solo

COSA LA CHIESA PUO’ APPRENDERE DA QUESTO TEMPO PER RICOMPRENDERSI ED ESSERE PIU’ GENERATIVA

undefinedMatteo Gandini

Ringraziamo Matteo Gandini, formatore, autore di testi su educazione alla pace e interculturalità, membro della Comunità Professionale Formatori della Caritas Italiana. Il suo contributo ci aiuta ad evidenziare due apprendimenti che la Chiesa può ricavare da questo tempo: il riconoscimento dell’interdipendenza e l’uscire dall’autoreferenzialità.

Continua a leggere “Nessuno si salva da solo”